Da domani ritorna al cinema Una notte al museo col terzo capitolo della saga “Il segreto del Faraone”. Le esilaranti gag di Ben Stiller nel ruolo del guardiano Larry si sposteranno al British Museum di Londra. Nel film l’ultima interpretazione di Robin Williams

Una_notte_al_museo_3

Ben Stiller torna a vestire i panni del guardiano notturno Larry Daley, e stavolta si trasferirà con tutti i suoi compagni di viaggio al British Museum di Londra. Il terzo capitolo della divertentissima saga è stato nuovamente diretto da Shawn Levy e si avvale dell’ultima interpretazione di Robin Williams, morto suicida nell’agosto 2014. Si intitola “Notte al museo – Il segreto del Faraone” e uscirà nelle sale italiane da domani, 28 gennaio 2015. Nel cast, anche Rebel Wilson, Rami Malek, Owen Wilson, e anche Dan Stevens, Dick Van Dyke, Ben Kingsley, Rachael Harris, Skyler Gisondo, Mizuo Peck, Mickey Rooney, Ricky Gervais, Brennan Elliott, Bill Cobbs, Patrick Gallagher, James Neate, Anjali Jay e Steve Coogan.

Dopo il museo di storia naturale di New York e nel secondo film lo Smithsonian, Larry dovrà nuovamente rapportarsi con una serie di artefatti che prendono vita, convincere esseri umani di quanto accade seppur surreale, e combattere animali. Insomma cambia solo il contenuto, ma non il succo. E non mancheranno di certo le gag divertenti, punto forte dell’intera saga, cui si aggiungeranno nuovi personaggi alla già brigata formata negli episodi precedenti. L’avventura negli interni di Shawn Levy si divide in tre blocchi: quello principale di Ben Stiller e Robin Williams, quello dei piccoli Owen Wilson e Steve Coogan in un universo da Shrinking man e quello di Rebel Wilson (guardiana del museo inglese) e un uomo preistorico sempre interpretato da Stiller. In questa nuovissima avventura il potere magico della tavola di Ahkmenrah comincia a morire e Larry deve intervenire per conservare la magia che tiene in vita i suoi amici prima che sia troppo tardi.