L’autista ha perso il controllo del mezzo in prossimità di una curva facendo un volo di 400 metri e provocando oltre 40 morti. I passeggeri erano diretti ad un incontro evangelico a Paranà

Brasile, autobus precipita in scarpata

Tragedia in Brasile, precisamente nello stato meridionale di Santa Catarina dove un bus è precipitato in una scarpata. Il bilancio è di oltre 40 morti, ma la conta finale delle vittime potrebbe arrivare a 55. Lo riferiscono le autorità locali che aggiungono che sul bus viaggiavano molte famiglie dirette nello stato di Paranà per partecipare ad un evento organizzato dalla chiesa cristiana evangelica. L’autobus viaggiava in una zona montuosa sulla strada Sc-418 all’altezza del Comune di campo Alegre, a 235 chilometri a nord di Florianopolis, capitale regionale, quando in prossimità di una curva è accaduto il drammatico incidente. Da quanto riportato l’autista del mezzo ha perso il controllo facendo precipitare il bus in una scarpata da una rupe alta 400 metri. I soccorritori sono all’opera per estrarre i corpi dei viaggiatori dalle lamiere. Già sono stati contati 40 morti, ma il numero potrebbe crescere ulteriormente.

Tutti i feriti estratti sono stati portati subito all’ospedale delle città di Joiville e di Jaraguà e a Santa Caterina e Curitiba. Il colonnello Paulo Henrique Hemm della polizia militare ha specificato che 4 bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni sono stati estratti vivi ma con gravi lesioni alla testa. Sul posto oltre alla polizia e i vigili del fuoco, almeno 15 autoambulanze.