Il film uscirà il 12 marzo dopo un’anteprima-omaggio in occasione della festa della donna. Nel cast Michelle Williams, Matthias Schoenaerts e Kristin Scott Thomas

130813SH_226.nef

Uscirà il 12 marzo nelle sale cinematografiche l’attesissimo “Suite Francese”, diretto da Saul Dibb, che ha ripreso l’omonimo romanzo della scrittrice Irène Némirovsky. Il racconto era stato ritrovato incompiuto in una valigia da Denise Epstein, figlia dell’autrice, solo mezzo secolo dopo la morte della madre nel campo di concentramento di Auschwitz. Il romanzo della scrittrice, ucraina di origine ebraica, morta all’età di 39 anni, è subito diventato un best seller mondiale. “E’ una sensazione straordinaria quella di aver riportato in vita mia madre. Dimostra che i nazisti non sono veramente riusciti ad ucciderla. Non è una vendetta, ma una vittoria…”, ha detto Denise Epstein.

L’anteprima invece è prevista per domenica 8 marzo, giusto in occasione della festa della donna, in ben 8 città: Roma, Milano, Torino, Genova, Bologna, Brescia, Napoli e Firenze.

Suite Francese fa vivere l’amore di un uomo e una donna travolti dalla Storia. il racconto è ambientato nel 1940, durante l’occupazione nazista, in una piccola cittadina francese a pochi chilometri da Parigi, dove vive Lucile Angellier (Michelle Williams), una giovane donna che, tra dolore e monotonia, attende notizie del marito prigioniero di guerra. Lucile, affranta e ormai priva di emozioni, deve subire costantemente la presenza della suocera dispotica e meschina, interpretata da Kristin Scott Thomas. Ma presto la sua vita è destinata a cambiare, con l’invasione dei tedeschi della città, e l’arrivo di Bruno, un ufficiale tedesco che entrerà nel suo cuore facendo risvegliare in lei istinti ormai sopiti da tempo.

Saul Dibb con la sua trasposizione cinematografica ha dato pieno valore al romanzo della Némirovsky, unendo amore e guerra, passione e ragion di Stato, in una visione intensa e travolgente.

La protagonista ha il volto della bravissima Michelle Williams, tre volte candidata all’Oscar per Brokeback Mountain, Blue Valentine e Marylin, mentre il soldato tedesco di cui si innamora è interpretato da Matthias Schoenaerts. Insieme a loro nel cast Kristin Scott Thomas, Sam Riley, Ruth Wilson e la star nascente Margot Robbie.