si finge morto

La storia di una coppia americana si è conclusa veramente con un gesto di cattivo gusto da parte del ragazzo. I due giovani, Tucker ed Alex, conosciutisi in un college del Connecticut, sembravano andare d’amore e d’accordo e come tutti i fidanzati innamorati sognavano di convolare a nozze. Questo desiderio però, va via via sfumando per il ragazzo 23enne, in seguito al trasferimento di lei in Inghilterra dove era nata e cresciuta. Ma si sa che la lontananza fisica è molto complicata e dà la possibilità di capire se si tratti di vero amore. Così convinto che non sia la donna giusta con cui condividere il resto della sua esistenza, il giovane decide di chiudere la relazione. Fin qui nulla di troppo eclatante, visto che parecchi sono coloro che ci ripensano alla vigilia del matrimonio, o addirittura sull’altare. Ma la notizia davvero scioccante è il modo in cui viene comunicata la decisione. Camuffando la propria voce con quella di suo padre, telefona alla non-futura sposa fingendosi morto: “Volevo dirti che il tuo fidanzato, è morto in un incidente stradale”, ha detto con una sensibilità pari a zero. Il genio pur di non sposarsi ha davvero superato ogni limite, e non ha pensato però a come rispondere alla ragazza che, dopo aver scoperto la verità, non ha voluto più saperne di perdonargli questa bravata e per quanto le riguarda adesso potrebbe essere davvero morto. Non si sa invece quale altra storia si sia inventato per spiegare la rottura del fidanzamento ai propri familiari già impegnati coi preparativi. Senz’altro però si è risparmiato l’inevitabile divorzio.