Sanremo 2016, gli Stadio incantano nella serata cover, momenti migliori ed imbarazziAspettando la finalissima di sabato tra i Big, la terza serata del Festival di Sanremo 2016 è stata caratterizzata dalla vittoria degli Stadio in gara con le cover. Il gruppo storico ha portato sul palco ‘La sera dei miracoli’ in omaggio a Lucio Dalla con il pubblico da casa che, con il televoto, ha premiato l’esibizione e l’interpretazione del pezzo da parte di Gaetano Curreri.

Gli Stadio hanno vinto il premio in palio per le cover dopo essere arrivati in finale insieme a Noemi, che ha portato in gara ‘Dedicato’ cantata da Loredana Bertè, a Clementino con ‘Don Raffaè’ di Fabrizio De Andrè, a Rocco Hunt con ‘Tu vo fa l’americano’ di Renato Carosone, ed a Valerio Scanu che al pianoforte si è esibito cantando ‘Io vivrò (senza te)’ di Lucio Battisti.

La gara dei Big è filata liscia con il pubblico in sala che si è divertito e non poco specie quando sul palco si è esibito Rocco Hunt che con il pezzo di Renato Carosone ha fatto alzare in piedi molte persone. Lo stesso non dicasi per la gara delle nuove proposte caratterizzata da un problema tecnico in fase di voto da parte della sala stampa.

E così Miele prima ha avuto la meglio su Francesco Gabbani, dopodiché è stata eliminata sebbene l’artista a seguito di un ricorso non è da escludere che possa essere riammessa in finale come quinto cantante. In merito proprio in queste ore è prevista una riunione da parte della direzione di Rai1 e dalla direzione artistica per decidere sul da farsi.