Il film, per la regia di Sergio Castellitto, sarà nelle sale dal 5 marzo e racconta la tormentata storia di Gaetano e Delia, dall’innamoramento alla costretta separazione

scamarcio e trinca

Sergio Castellitto porta al cinema, dal 5 marzo, “Nessuno si salva da solo”, la terza trasposizione di un romanzo della moglie Margaret Mazzantini, dopo i successi di Non ti muovere e Venuto al mondo. I protagonisti sono Gaetano e Delia, interpretati da Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca. Nel cast anche Anna Galiena, Marina Rocco, Massimo Bonetti, Massimo Ciavarro, Renato Marchetti, Valentina Cenni, Eliana Miglio. La sceneggiatura è della stessa Mazzantini.

“Mi sono convinto nel tempo che il poter contare sulla letteratura e sul teatro come base drammaturgica rappresenti per il cinema una fonte inesauribile di storie, psicologie, relazioni e racconti. Ho avuto la fortuna di avere sposato una grande scrittrice italiana come Margaret Mazzantini che sa raccontare delle storie. L’idea della trasposizione in cinema del libro è cominciata solo un anno fa, quindi molto tempo dopo l’uscita del romanzo. Ci sembrava che il racconto, i personaggi, conservassero una contemporaneità piuttosto forte. Ho chiesto a Margaret di scrivere una sceneggiatura, in effetti l’ho scongiurata, perché lei ha sempre poca voglia di scrivere per il cinema”, ha detto Castellitto.

Gaetano e Delia sono due persone deluse dalla vita, arrabbiate, molto appassionanti. Ma soprattutto sono una coppia che attraversa tutte le fasi di una grande storia d’amore, positive e negative. Si sono amati, hanno formato una famiglia e poi si sono detestati e lasciati. Sono una coppia separata, ancora giovane, ma invecchiata, che si ritrova ad un ristorante per organizzare il gioco di turni che normalmente le coppie separate devono affrontare. Il tavolo dove sono seduti diventerà un vero e proprio ring, dove i due si raccontano la loro storia d’amore, si ricordano i momenti più belli e quelli più brutti passati insieme, e ci mostrano un legame indissolubile, nonostante il tempo e nonostante tutto. La loro passione e la rabbia che provano per la fine della loro storia, potrebbero essere a un passo dal cambiare o ricambiare le loro vite.