L’attore inglese è famoso per la collezione di morti atroci in ben 25 suoi film, tanto da far partire una campagna pubblicitaria per “Legends” con l’hashtag #DontKillSeanBean. Nella nuova serie tv interpreta un agente dell’FBI campione di trasformismo

sean-bean

Da stasera parte “Legends”, serie tv americana che verrà trasmessa ogni giovedì alle 23:15 su FOX, canale 112 di Sky con protagonista Sean Bean, l’attore che nei suoi film muore (quasi) sempre. In contemporanea alla serie tv è stata infatti lanciata ironicamente dai creatori, come iniziativa per pubblicizzare Legends, una campagna per risparmiare la vita di Bean. Così sui propri social network hanno inserito l’hashtag #DontKillSeanBean. L’attore è infatti famoso per essere morto ben 25 volte nei film in cui ha recitato, ma stavolta dovrebbe cavarsela nel ruolo di Martin Odum, un agente dell’Fbi che cambia identità ad ogni missione. Bean non solo non muore, ma ritornerà anche in un secondo ciclo di 10 episodi l’anno prossimo.

Sulle sue morti circola addirittura un grafico dal titolo “Oh mio Dio! Hanno ammazzato Sean Bean!”. Il suo atroce destino è iniziato da Caravaggio, nel 1986, dove a Bean è stata subito tagliata la gola. Poi viene assassinato a colpi di baionetta tre anni dopo in War Requiem; in Lorna Doone affoga in una palude; nel ’91, in Clarissa, il suo corpo è trafitto da una lancia. E ancora si auto-pugnala nell’episodio tv di Tell Me That You Love Me. In Patriot Games lo impalano all’ancora di una nave e salta per aria, in Scarlett lo accoltellano di nuovo. Poi è il turno del suo Boromir ne La compagnia dell’anello, dove viene ucciso da uno sciame di frecce. “È la mia morte preferita” ha dichiarato l’attore facendo un riepilogo generale delle sue morti più atroci. Rimane anche sepolto vivo in Say a Word, impiccato con le catene d’acciaio in Henry VIII, in Far North muore congelato nudo, e perde la testa nel 2011 nel Trono di spade. L’ultima morte avviene in Jupiter-il destino dell’universo, dove viene crivellato di proiettili. Insomma sembra un vero e proprio record di tragedie. Fortunatamente sopravviverà alla serie Legends. o almeno è quello che tutti sperano!