I prestiti personali sono finanziamenti di varia entità, adatti a qualunque fascia d’utenza, con cui si possono acquistare beni, servizi e progetti minori. Il prestito si svolge solamente tra banca e utente, stabilendo i termini dell’accordo, in un contratto

Prestiti personali: cosa prevede il contratto

I prestiti sono adatti a utenti dai 18 ai 70 anni e si riferiscono spesso a servizi e beni che non hanno bisogno di cifre estremamente alte. Frequentemente, i prestiti personali vengono utilizzati proprio per progetti minori come corsi di formazione, acquisti per la propria professione e similari. Tale tipologia di prestito prevede anche una concessione della somma ad un tasso d’interesse fisso e rimborsabile in base ad un programma di rimborso a rate costanti. Per il prestito personale, inoltre, a differenza del prestito finalizzato, non occorrono intermediari, come per l’acquisto di un’auto o di una casa, ma si basa sullo svolgimento del procedimento solo tra la banca e il postulante. In questo modo l’accordo si sviluppa solo tra questi due protagonisti del patto stabilendo, in caso di esito positivo, un contratto in più copie, in cui si stabiliscono i termini dell’intesa. I prestiti personali IBL Banca sono molto vantaggiosi in quanto permetto di chiedere un prestito non direttamente collegato all’acquisto di un bene o di un servizio ma consentono di ricevere immediatamente liquidità.

Cosa contiene il contratto per un prestito personale
Nel contratto sono conservati tutti i dettagli che riguardano il prestito e che vanno rispettati da entrambi le parti. In questo particolare documento, sono elencati:

  • La tipologia di finanziamento;
  • L’ammontare della somma prestata;
  • Il numero di rate con importi e scadenza già fissate.

Inoltre, vengono trascritti anche ciò che concerne il Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG): è un valore percentuale che indica il costo complessivo del prestito. Per concludere, vengono accertati i contratti di credito riguardanti il motivo del prestito: quindi la causale, la sua descrizione analitica, il prezzo complessivo e le condizioni per il trasferimento del diritto di proprietà.

Il contratto contiene non solo i dettagli delle condizioni dell’offerta, comprese le clausole, ma anche la certificazione del richiedente che attesta il suo impegno al rimborso del prestito, in base ai tempi (e in alcuni casi anche in cifre) stabiliti. Con la firma di entrambi, si certifica quindi tutte le responsabilità di ogni parte aderente. Nel caso in cui venga interrotto il rimborso del finanziamento, gli interessi non solo verrebbero maggiorati, ma con l’applicazione di una mora. Il nome del richiedente può essere inserito tra i pagatori ritardatari e agli enti di tutela credito. Il non puntuale pagamento può risolvere il conto, ma anche creando, in alcune casistiche, anche un’estinzione anticipata.

Ibl Banca