Le riprese del quinto capitolo della saga “Pirati dei Caraibi” inizieranno tra qualche settimana. Nel cast l’insostituibile Johnny Depp, Geoffrey Rush, Brenton Thwaites e Kaya Scodelario. Punto interrogativo per Orlando Bloom

kaya-scodelario
Torneranno presto le divertenti e spettacolari avventure del capitano Jack Sparrow col quinto capitolo della seguitissima saga “Pirati dei Caraibi”, per la sceneggiatura di Terry Rossio e la produzione di Jerry Bruckheimer. Il titolo in lingua originale sarà “Pirates of Caribbean- Dead Men Tell No Tales”, e le riprese inizieranno a febbraio a Queensland, in Australia, con la confermata presenza di Johnny Depp e Geoffrey Rush nei rispettivi ruoli di Jack Sparrow e Captain Barbossa. Inoltre è stato fatto anche il nome di Javier Bardem che dovrà vestire i panni del cattivo Captain Brand, mentre Brenton Thwaites sarà il soldato inglese Henry. Insistenti le voci di un ritorno di Orlando Bloom nei panni di William Turner, dopo che lo stesso attore aveva rivelato nel 2014 dell’intenzione di trasformare il quinto capitolo in un nuovo avvio incentrato proprio sul personaggio di Turner e di suo figlio.

Per quanto riguarda il personaggio femminile tra tutte le candidate è stata scelta Kaya Scodelario, reduce dal successo di Maze Runner- Il labirinto. Attrice e modella britannica, 22 anni, è conosciuta anche per il ruolo di Elizabeth “Effy” Stonem nella serie televisiva Skins. Alla fine del 2015 continuerà l’esperienza di Maze Runner col sequel “The Scorch Trials”, in uscita il 18 settembre.

La trama del film verterà attorno ad una vendetta da parte di un membro della marina britannica, e i nostri eroi saranno coinvolti in un’altra avventura, insieme ad una nuova coppia di amanti e ad un personaggio femminile sospettato di stregoneria, ma che in realtà è una scienziata. A dirigere ci penseranno Joachim Ronning e Espen Sandberg, registi candidati all’Oscar con Kon-Tiki, e l’uscita nelle sale cinematografiche è prevista per il 7 luglio 2017. Tutti e quattro i capitoli del franchise della “The Walt Disney Company” hanno sbancato il botteghino, incassando la bellezza di 3 miliardi e 730 milioni di dollari in tutto il mondo.