carabinieri

Un uomo di circa 50 anni è rimasto ucciso nel centro del paese di Cerda, nella provincia siciliana di Palermo. La vittima è morta dopo 5 colpi di arma da fuoco in via Roma attorno alle 10:30, vicino alla banca Unicredit. A sparare, in base alle ultime informazioni, è stato un finanziere in servizio a Termini Imerese che avrebbe avuto un forte litigio con la vittima, scoppiato forse per ragioni passionali. Vincenzo La Tona, questo il nome della vittima, era un impiegato comunale dell’ufficio tecnico del Municipio. A dare l’allarme sono stati alcuni suoi colleghi. Sul luogo sono arrivati immediatamente i carabinieri e i sanitari del 118 che nulla hanno potuto fare se non constatarne il decesso. L’autore dell’assassinio ha sparato con la pistola d’ordinanza e si è consegnato subito ai carabinieri della stazione locale. Avrebbe rivelato alle autorità che La Tona era l’amante della moglie.