Allerta anche a Boston. Prevista la cancellazione di 1.700 voli

B8PMmzQIgAE7GOf

Allerta meteo prevista per oggi e domani sulla Tri-State Area. Il sindaco della grande mela, Bill de Blasio, afferma che quella che sta per arrivare, probabilmente sarà la più grande tempesta di neve della storia di New York. De Blasi, rassicura comunque la popolazione sostenendo che tutto sia pronto per affrontare l’ondata eccezionale di maltempo prevista nelle prossime ore. Il Department of Sanitation ha disposto 1.500 spalaneve a partire da mezzanotte con l’impiego anche di 500 spargisale, mentre 2.400 persone addette saranno a disposizione con turni di 12 ore lavorative in “stato di massima allerta”.
Questa tempesta, definita anche “monster strorm”, potrebbe portare a New York e Boston un metro di neve, accompagnata da raffiche di vento e pioggia ghiacciata.
Oggi le scuole rimarranno aperte, anche se sono state sospese le attività extrascolastiche. Per quanto riguarda la giornata di domani invece, il sindaco renderà noto il da farsi attraverso i media. De Blasi esorta a chi può di rimanere a casa, il peso della neve potrebbe far spezzare rami dagli alberi e potrebbero cadere lastre di ghiaccio dagli edifici, quindi meglio evitare ogni possibile eventualità di pericolo.
Prevista anche la cancellazione di 1.700 voli.
L’agenzia Port Authority che gestisce gli aeroporti di JFK, Newark e La Guardia, oltre ad un numero di ponti e tunnel, ha allertato tutto il personale per assicurare la rimozione della neve durante le ore del rientro dei pendolari, sia stasera che durante la notte e tutta la giornata di domani.