Si fa sculacciare con una bandiera messicana durante uno show. Il parlamentare Juan Josè Guajardo, “é un pessimo esempio per i suoi fan”.

Miley Cyrus rischia il carcere

L’ultima trovata della provocatrice Miley Cyrus per far parlare di sé le potrebbe costare cara. È quanto affermano le autorità messicane in seguito alle trasgressive performance della cantante durante uno show a Monterrey. La Cyrus si sarebbe fatta sculacciare dai suoi ballerini con una bandiera latinoamericana, con l’intento di celebrare l’anniversario dell’indipendenza nazionale messicana. In breve è rea di aver violato l’articolo 32 della legge “sulla bandiera e gli inni nazionali” che stabilisce le modalità di utilizzo di tali simboli nazionali. Per lei o per chiunque vìoli la medesima legge, è prevista un’ammenda di 1.200 dollari o 36 ore di detenzione. Molti politici sudamericani si sono sentiti “offesi e irritati” per l’irriverente twerking con tanto di protesi per ingrandire il sedere. In attesa di conoscere le conseguenze del gesto il parlamentare Juan Josè Guajardo sottolinea che l’ex attrice della Disney sia” un pessimo esempio per i suoi giovanissimi fan”. La “bad girl” non se ne cura e continua il suo tour il 24 settembre, con tappa in Brasile.