Meningite in Toscana, disposta la vaccinazione di massa gratuita area Asl Centro

In Toscana martedì prossimo, 16 febbraio del 2016, è in programma una seduta della Giunta regionale nel corso della quale sarà data operatività al nuovo piano di vaccinazione di massa gratuita contro la meningite. In particolare, senza alcun limite di età, potranno vaccinarsi gratuitamente tutti i cittadini che vivono nell’Asl Toscana Centro, ovverosia nelle Province di Prato, di Firenze e di Pistoia. Ne dà notizia l’Amministrazione regionale nel precisare, inoltre, che contestualmente sarà applicato un ticket ridotto per tutti gli over 45 che vivono in altre aree della Regione e che vorranno vaccinarsi.

L’arrivo di nuove forniture di vaccino contro il meningococco C nella Regione Toscana è imminente proprio in vista dell’avvio della campagna di massa gratuita nell’area Asl Centro. Non a caso Stefania Saccardi, l’assessore regionale al diritto alla salute, nel tranquillizzare i cittadini ha fatto presente che, a seguito delle assicurazioni ricevute in tal senso dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), sono in arrivo ‘vaccini sufficienti per far fronte a tutte le richieste’.

La nuova campagna di vaccinazione gratuita va così ad aggiungersi a quella prevista per chi ha più di 20 anni, e massimo 45, ed ha frequentato la stessa comunità in cui si è verificato un caso di meningite da meningococco C. Lo stesso, e per la stessa fascia d’età, vale anche per il personale delle aziende sanitarie dove si sono verificati casi di meningite da meningococco C. Gratis è inoltre, come sempre, il vaccino per i nuovi nati, per i soggetti a rischio e per i ragazzi da 11 e fino a 20 anni.