Il dramma è accaduto a Velletri dove una quercia è crollata su un’auto senza lasciare scampo al conducente. A nulla sono serviti i soccorsi che hanno estratto dall’abitacolo il corpo dell’uomo ormai deceduto

incidente per maltempo

Un’altra vittima del maltempo. La causa è stata il crollo di una quercia su un’auto in transito in via dei Laghi, a Velletri (Rm). Il conducente della vettura è morto sul colpo. Subito sul posto i vigili del fuoco, intervenuti con due squadre, la polizia stradale e il 118, che dopo aver rimosso la quercia hanno estratto dall’abitacolo il corpo della vittima, di età apparente intorno ai 60-70 anni.

Sempre a Roma, in via Baccanello, è rimasto ferito oggi un altro uomo dopo che il ramo di un albero è caduto sulla sua auto. Immediatamente soccorso dal 118, è stato trasportato in codice giallo all’ospedale Sant’Andrea riuscendo a cavarsela.

Un altro albero è caduto in via dei Quattro Venti, nel quartiere di Monteverde, schiacciando un cassonetto. Fortunatamente nessuno è stato coinvolto o rimasto ferito in questo episodio, ma oggi proprio nella Capitale ci sono state diverse segnalazioni di rami, alberi e cartelloni caduti a causa del forte vento.

La situazione non è delle migliori neanche in Sardegna, dove si sono registrate frane, allagamenti, torrenti in piena e disagi nell’erogazione dell’acqua potabile. Questa notte a Solanas, frazione marina di Sinnai, sul litorale orientale del golfo di Cagliari, un anziano è riuscito a salvarsi miracolosamente dopo essersi ritrovato in mezzo a un fiume in piena. Fortunatamente ha avuto la prontezza di uscire dall’auto che era stata travolta dalla corrente, evitando la disgrazia.

Intanto il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un nuovo avviso sulle condizioni meteorologiche avverse. Il maltempo dal nord-Africa si sta dirigendo verso l’Italia e continuerà dalla tarda mattinata di domani a determinare condizioni sfavorevoli sulle regioni meridionali con precipitazioni a carattere di rovescio o temporale.