Lucy-hd-wallpaper

Lucy, maggior successo al botteghino di Luc Besson

Conquista ancora la vetta del botteghino italiano portando a casa 1.670.000 e arrivando a un totale di 4.990.000 per le settimane precedenti. Stiamo parlando dell’action pseudometafisico di Luc Besson con protagonista Scarlett Johansson. Seguono in classifica l’horror Annabelle, la commedia Fratelli unici con Luca Argentero e Raoul Bova, Sin City-Una donna per cui uccidere, e il nuovo film d’animazione “Boxtrolls”.
“Lucy” racconta la storia di una giovane donna casualmente coinvolta in loschi affari ma comunque in grado di prendersi la rivincita sui propri ricattatori, trasformandosi in una spietata guerriera capace di superare ogni logica umana. Dopo la richiesta dal fidanzato di consegnare una valigetta a suo nome, Lucy viene rapita da un gruppo di malavitosi e si ritrova dopo un’operazione chirurgica ad avere nell’addome una sacca contenente un nuovo tipo di droga, il CPH4. Il suo ruolo sarebbe stato quello di diventare una trasportatrice passiva di droga, ma la sacca dentro di lei si svuota a seguito di un violento pestaggio e la giovane 24enne si ritroverà ad assorbire tali sostanze acquisendo al 100% capacità fisiche e mentali. Dopo essere scappata dalla cella dove era reclusa e aver ucciso tutti i malavitosi che l’avevano ridotta in ciò che era, la protagonista inizia un viaggio fantascientifico alla fine del quale si sacrificherà per lasciare tutte le proprie conoscenze all’umanità.
Nel cast insieme alla Johansson, diventata da poco mamma, incontriamo Morgan Freeman, Amr Waked e un cattivissimo Chiu Min-sik.