speed date

“Dite no alla superficialità” è lo slogan scelto per lo speed dating più rivoluzionario di sempre. Organizzato a Londra, puntava a colpire gli altri non col proprio aspetto fisico ma usando la personalità. Per questo tutti i partecipanti si sono presentati con dei sacchetti in testa, creando un ‘appuntamento al buio’ in tutti i sensi. La sfida rivolta alle persone alla ricerca dell’anima gemella ha avuto risultati davvero stupefacenti favorendo la nascita di nuove coppie. Molti si sono sentiti più liberi nello svelare qualcosa di sé col sacchetto di carta in testa rispetto al consueto ‘faccia a faccia’. Nonostante i due minuti a disposizione siano pochi per conoscere effettivamente una persona, alcuni psicologi hanno dichiarato che questo metodo sia davvero utile. “Tutti vogliamo un partner attraente, ma quello di cui abbiamo bisogno è un partner psicologicamente compatibile. Il carattere è più sexy dell’aspetto, e determina la compatibilità a lungo termine, al contrario dell’aspetto” , ha sottolineato uno studioso dell’University College London.