Per prevenire il cancro al colon, come anche il colesterolo e il diabete, bisogna utilizzare l’olio di fegato di merluzzo e associarlo a un determinato regime alimentare arricchito di frutta e verdura

olio-fegato-merluzzo_O2

L’olio di fegato di merluzzo contiene l’Epa, uno speciale Omega-3 che potrebbe aiutare a combattere il cancro al colon. A guidare questa ricerca, volta a verificare gli effetti benefici che può apportare l’assunzione di fegato di merluzzo, è il dottor Luigi Ricciardello, un gastroenterologo dell’Università di Bologna. Secondo i dati di Ricciardello sembra che le prime sperimentazioni abbiano portato dei risultati piuttosto incoraggianti. Un esempio può essere dato da una paziente che soffriva di poliposi familiare attenuata, che dopo aver assunto l’integratore fatto di speciali Omega-3 contenuti nell’olio di merluzzo, ha avuto un notevole rallentamento della formazione dei polipi.

L’ acido eicosapentaenoico, chiamato brevemente con il nome di Epa, è contenuto in moltissimi tipi di pesci, come appunto il merluzzo, le alici e le sardine ed anche nel latte materno, e se assunto con regolarità permette di evitare la formazione di polipi al colon. La formazioni di questi polipi, secondo i medici dell’Airc, quasi nel 100% dei casi determina l’inizio del tumore al colon nel giro di pochi anni. In questo modo l’Epa risulta avere un ruolo determinante nell’insorgenza dei tumori, e con le sue proprietà potrebbe prevenirli o diminuire la formazione dei polipi.

Come i ricercatori dell’Airc la pensa anche il già citato Luigi Ricciardiello del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’università di Bologna, che sottolinea come sia importantissima l’assunzione dell’olio di merluzzo per prevenire l’insorgenza di neoplasia al colon. “Per evitare la formazione del tumore al colon bisogna seguire un determinato regime alimentare, evitare di cibarsi della carne, soprattutto quella rossa, e alimentarsi più volte a settimana di pesce”, consiglia il professore. Importantissimo è anche arricchire il regime alimentare con grandi quantità di frutta e verdura. Così non solo si potrà prevenire il tumore al colon, ma anche l’insorgenza di altri tipi di gravi patologie come il colesterolo e il diabete, grandi nemici della circolazione del sangue e al cuore.