La trasposizione del cartoon Disney “La Bella e la Bestia” arriverà nelle sale forse per il 2016. Belle sarà Emma Watson, mentre Ryan Gosling deve ancora confermare la sua candidatura, fortemente voluta dalla Disney, per il ruolo di Bestia

ryan e emma

Chi ama le favole non potrà perdersi per nulla al mondo l’ultima trasposizione del cartoon Disney “La Bella e la Bestia”. Chissà se il film, pronto per tentare la conquista dell’Oscar nel 2016, abbia lo stesso effetto che la versione animata ci provocava da bambine: vederlo e rivederlo fino allo sfinimento, ma sempre con lo stesso entusiasmo, memorizzandone strofe e dialoghi e persino mimandoci sopra. Del resto è una delle storie d’amore più appassionanti di tutti i tempi!

A dire il vero, già nel 1991 la Disney era entrata nella storia delle statuette d’oro con La Bella e la Bestia, primo cartone animato a conquistarsi una candidatura agli Oscar, e vincendo il premio per la migliore canzone originale e per la migliore colonna sonora. Fu incluso anche nella lista di AFI’s 100 Years… 100 Passions, che comprende le cento più belle storie d’amore di sempre.

La pre-produzione è già iniziata per la sceneggiatura di Stephen Chbosky e la direzione di Bill Condon, lo stesso che ha diretto magnificamente The Twilight Saga: Breaking Dawn, parte 1 e 2. Il primo ciak è previsto per la fine dell’anno e si continua la scelta dei personaggi. Il ruolo della protagonista se lo è già aggiudicato la talentuosa Emma Watson (Hermione nella saga di Harry Potter), mentre per trovare la Bestia le ricerche sono state più difficili. Ma secondo le ultimissime indiscrezioni arrivate dagli Stati Uniti, tra tutti gli attori messi sotto la lente d’ingrandimento, la Disney ha voluto puntare sull’intrigante Ryan Gosling (Blue Valentine; Crazy, Stupid, Love; Drive; Le idi di marzo), compagno di Eva Mendes, da cui ha avuto a settembre la piccola Esmeralda Amada. Un corteggiamento sfrenato quello fatto dalla produzione a Gosling, che però ancora non ha dato una conferma ufficiale. L’attore canadese potrebbe sembrare una scelta rischiosa, visto che la partner è giovanissima. E scegliere un attore altrettanto giovane era forse più sensato considerando il pubblico di riferimento del film, ma forse l’azzardo vuole essere anche un’arma per raccogliere consensi più ampi anche da parte della critica. Per niente brutto, ma anzi considerato uno tra gli uomini più sexy al mondo anche dalla rivista Glamour, Ryan, sempre se accetti la parte, dovrà sottoporsi a sedute di trucco interminabili prima di poter diventare una vera ‘Bestia’.