L’attore hollywoodiana ha rivelato di aver paura della solitudine e di morire da solo, esprimendo il desiderio di amare un’ultima volta

jack-nicholson

Ormai vicino ai 78 anni, Jack Nicholson, ha rilasciato una lunga intervista al settimanale Closer rivelando una delle sue paure più grandi, e cioè morire da solo. Da giovane era un playboy incallito, un vero sciupafemmine del red carpet. Con i suoi modi intriganti, e il grande successo avuto con Shining, Qualcuno volò sul nido del cuculo e Batman di Tim Burton, faceva cadere ai suoi piedi ogni donna. Lui stesso si vantò più volte di aver avuto rapporti con più di duemila donne. Ma oggi le sue avances non avrebbero lo stesso effetto. “Le donne non si fidano più di me. Non mi prendono sul serio. Pensano solo alla mia reputazione da donnaiolo”, ha detto l’attore hollywoodiano. “Ma ho paura della solitudine e di morire da solo”, ha aggiunto poi, ammettendo che quello che vorrebbe davvero prima di morire è un nuovo amore, una donna da amare fino a quando lo vorrà il destino. Purtroppo la sua fama da playboy ha però allontanato qualunque donna abbia intenzioni serie. Oggi Jack Nicholson descrive la sua vita solitaria con pochissime parole: “trascorro le mie giornate da semi-recluso, dormendo fino a mezzogiorno o distraendomi con qualche partitina a golf e tanta televisione”. Un cambiamento radicale, inevitabile alla sua età. Anche i suoi film hanno cambiato tematica: non più azione e passione, ma amicizia, solitudine, abbandono e morte.

Un successo dietro l’altro per lui al botteghino, ma un flop totale nei rapporti sentimentali, perché credeva che le relazioni non fossero cose eterne: “Non siamo in grado di fare sempre la cosa giusta, né di dirla né di comportarci sempre nel modo in cui vorremmo”, aveva detto qualche tempo fa. E probabilmente se potesse tornare indietro cambierebbe modo di vedere le cose. Nicholson è stato sposato con Sandra Knight, dal ’62 al ’68, da cui ha avuto una figlia, Jennifer. Nell’81 l’attrice danese Winnie Hollman gli da un’altra figlia, Honey. Nel ’73 sposa Angelica Huston, forse il suo amore più grande, che lo lascia quando scopre che sta per avere una figlia da un’altra donna , Rebecca Broussard. Adesso il suo tempo stringe, e il desiderio di trovare una donna che lo accompagni fino agli ultimi giorni di vita si allontana sempre più. E questo lui lo sa bene: “è questo il mio destino!”