Il batterista Lars Ulrich ha spiegato che è quasi pronto un nuovo album: “Ricordiamoci però che stiamo parlando dei tempi dei Metallica. Potrebbe essere tra un mese o giù di li”

metallica

I “Metallica” sono pronti al grande ritorno. Dopo un assenza di oltre tre anni la rock band americana dovrebbe presentare un nuovo album. Ancora nulla è ufficializzato, nessuna certezza, ma il batterista del gruppo, Lars Ulrich, ha lasciato intendere in una recente intervista che un nuovo disco è in arrivo. L’artista danese, ma naturalizzato statunitense, lo ha annunciato con un linguaggio abbastanza colorito: “Ci stiamo spaccando il culo di lavoro, abbiamo un casino di nuovi brani che stiamo perfezionando e ritoccando. L’album è quasi pronto”, ha detto.

I brani contenuti nel nuovo album, dovrebbero essere all’incirca una ventina e nei prossimi giorni, o settimane, i Metallica inizieranno a dedicarsi alla fase di pre-produzione. “Ricordiamoci però che stiamo parlando dei tempi dei “Metallica”. Quando dico che stiamo arrivando alla conclusione, significa che si andrà al prossimo mese o giù di lì. Abbiamo molti impegni: la vita continua, ci sono le famiglie e vicende personali. Quello che è certo è che stiamo scrivendo praticamente ogni giorno”, ha aggiunto Lars.

L’album d’esordio dei Metallica, gruppo tra i più seguiti della scena heavy metal, fu “Kill’Em All” nel 1983, e la celebre band californiana non esce sul mercato con un disco di inediti dal 2011, anno in cui collaborò con “Lou Reed” nella composizione di “Lulù”, un lavoro non particolarmente apprezzato dalla critica, quanto lo fu invece “Death Magnetic” del 2008.

Nell’incertezza dell’uscita del disco c’è invece la conferma del loro minitour estivo in Italia con data il prossimo 2 giugno a Milano, nell’ambito del Sonisphere Festival all’Arena Fiera Rho. I biglietti sono già in prevendita.