SOGNARE

I sogni come i film. Ma esiste una spiegazione razionale, anzi, chimica.
Se la fase onirica sembra un perfetto film, è tutta una questione di chimica, secondo i ricercatori dell’Università di Roma, dipartimento di psicologia e secondo gli studiosi del dipartimento di Neurologia clinica e comportamentale dell’Irccs Santa Lucia di Roma. Lo studio che ha messo in luce inediti aspetti dei sogni è stato pubblicato su un’importante rivista, “Human Brain Mapping”. I ricercatori hanno trovato un meccanismo che spiegherebbe, finalmente, perché qualcuno di noi ricorda perfettamente quello che ha sognato quasi fosse una sequenza logica, ed altri invece non ricorderebbero nulla della fase R.E.M.

I ricercatori sono riusciti a trovare quale sia il meccanismo che gioca un ruolo fondamentale nell’elaborazione dei sogni: sarebbe proprio la dopamina, un neurotrasmettitore, ad essere associato all’attività onirica. Una pura questione chimica, quindi, che sarebbe alla base di quello che sogniamo (anche se non ci ricordiamo), e anche alla base della qualità stessa dei nostri sogni e della loro attinenza o meno alla razionalità. Lo studio è stato condotto su persone affette dalla malattia di Parkison, la quale come noto provoca una carenza di dopamina.
I pazienti, laddove avessero assunto farmaci dopaminergici, dimostravano una maggiore capacità di ricordare il contenuto dei sogni, ma anche una migliore qualità dei sogni stessi, che si rivelavano più coerenti e sistematici.

Ma quali potrebbero essere le conseguenze pratiche di una scoperta simile sul “mondo dei sogni“? Certamente si tratta di una rivelazione avente un certo interesse per una comprensione sempre più approfondita di una tematica ancora molto sconosciuta, quella dell’attività onirica. Ma non solo: comprendere quale sia la possibile interazione fra la neurochimica e l’attività dei sogni potrebbe anche permettere di intervenire nella modulazione dei meccanismi celebrali.
Per ora, tutto ciò che di concreto ci rimane è che i nostri sogni sono, soprattutto, questione di chimica.