tir si ribalta

Strage sfiorata sull’autostrada che circonda Roma. Un mezzo pesante si è ribaltato all’alba occupando quasi interamente la carreggiata esterna del Grande Raccordo Anulare, compreso tra lo svincolo di Via Cassia Bis Veientana e lo svincolo di Via Cassia, provocando due feriti. Dopo qualche ora dall’incidente, che ha provocato ben 8 chilometri di coda, è stata ristabilita in qualche modo la regolare circolazione. I veicoli leggeri, in carreggiata esterna, al momento possono transitare sulla sola corsia di emergenza, mentre i mezzi pesanti devono uscire allo svincolo di Via Cassia Bis Veientana.

Da quanto riportato nell’incidente sono rimaste ferite due persone. La cabina del mezzo pesante ha invaso la corsia di sorpasso della carreggiata interna, che è stata chiusa per qualche ora, e conseguentemente il traffico è stato deviato nelle altre due corsie di marcia. Sul posto Anas e Polizia Stradale per garantire la gestione della viabilità e tentare di rimuovere al più presto il mezzo in modo da ripristinare il normale flusso della circolazione dei veicoli.

La polizia stradale ha dichiarato che l’incidente ha causato code interminabili e rallentamenti in tutta la diramazione Nord e sulla Cassia, e che il tratto del Raccordo interessato dal sinistro è stato chiuso fino alle 13:15 quando la situazione è ritornata alla normalità e il camion è stato rimosso dalla carreggiata.