lupita

È conosciuta da tutti per aver interpretato egregiamente il ruolo di Patsey in “12 anni schiavo”, tanto da vincere un premio Oscar come migliore attrice non protagonista. Stiamo parlando di Lupita Nyong’o, l’attrice e regista keniota eletta nel mese di aprile come donna più bella del mondo e pochi giorni fa anche donna dell’anno dalla rivista Glamour Magazine guadagnandosi la copertina di dicembre. Durante l’intervista e dopo i ringraziamenti da rituale, Lupita ha espresso anche un suo pensiero sugli standard europei della bellezza: “L’assurda idea che la pelle scura non sia bella e che la pelle chiara sia la chiave per il successo e l’amore affligge il mondo intero. Ricordo di aver visto una pubblicità in cui una donna va a cercare lavoro e non lo ottiene. Poi si mette una crema sul viso per schiarirsi la pelle e lo ottiene”. L’attrice mette quindi in evidenza il messaggio che la pelle nera sia inaccettabile. Questo però non è senz’altro il suo caso e lo conferma la doppietta che si è portata a casa. La sua bellezza e il suo invidiabile percorso professionale, che in un solo anno l’ha fatta diventare una vera star, hanno messo d’accordo veramente tutti regalandole un anno di indimenticabili emozioni.