Love, il nuovo album di Giovanni Allevi, è nato con l’intenzione di rispondere al clima che circonda facendo leva sul tema pacificatore dell’amore. Il Maestro trasmetterà tutte le sue emozioni al pianoforte in tredici brani inediti

giovanni allevi

Ha presentato ieri, lunedì 19 gennaio, il suo nuovo album di inediti dedicato all’amore e per questo intitolato “Love”. Stiamo parlando di Giovanni Allevi, uno dei maggiori compositori dell’attuale panorama internazionale, che partirà col suo tour europeo dalla Cadogan Hall di Londra il 27 febbraio 2015 e arriverà in Italia il 27 marzo, partendo da Roma. Le versioni in cd e vinile di Love sono già disponibili in pre-order su IBS, Amazon, Feltrinelli e Mondadori. Sette appuntamenti organizzati nei migliori negozi Feltrinelli per incontrare il geniale compositore e pianista, di cui uno si è già tenuto ieri a Roma in via Appia Nuova 427. Oggi invece sarà possibile trovarlo e trovare il suo disco in anteprima nazionale alla Feltrinelli di Milano in Piazza Piemonte 2.

“Sono avvolto in un turbine di emozioni. La mia anima sarà condivisa con il mondo; mi fonderò con voi e voi con me, in un abbraccio sublime. Finalmente le mie note troveranno un approdo nel vostro cuore. Raccontare come nasce un album non è semplice, perchè le parole a volte non bastano per spiegare la dedizione, la fatica, l’impegno, ma anche i sorrisi e l’alchimia che si crea tra l’artista e il team che lavora con lui per trasferire la musica dal suo cuore e dalle sue mani, ad un supporto fisico e digitale che ne mantengano tutto il calore, l’immediatezza e l’intenzione”, ha detto Allevi commentando l’uscita del suo album. “Love” è nato con l’intenzione di rispondere al clima che ci circonda facendo leva sul tema pacificatore dell’amore. “Affido a queste note la mia dichiarazione d’amore, per le persone che mi sono vicine, per la Musica, per la mia vita folle”, ha dichiarato. È un disco intimo, riflessivo, fatto esclusivamente di sentimenti, che è stato anticipato dai singoli “My family” e “Loving You” e contiene 13 tracce, ognuna dedicata ad una sfaccettatura diversa dell’amore. Giovanissimo, ma già uno dei più grandi talenti del panorama internazionale, ha firmato con “Love” il suo nono album, confessando di aver prima composto la musica nella sua testa, e poi di averla messa sul pentagramma per suonarla infine al pianoforte, lo strumento con cui prova a trasformare le sue emozioni in musica. E ci riesce sempre, come sempre riesce ad arrivare al cuore della gente.

Giovanni Allevi è stato chiamato a coprire il ruolo di commissario tecnico al Festival di Sanremo per scegliere i brani in gara, e sarà anche superospite su invito di Carlo Conti. “Sono felicissimo per questo invito. Porterò al Festival di Sanremo un po’ d’amore”, ha affermato facendo riferimento al suo disco.