A fare da controfigura all’attore scomparso nel novembre 2013 sono stati i fratelli Caleb e Cody. Grandi ritorni per il settimo capitolo con Michelle Rodriguez, Jordana Brewster, Tyrese Gibson, Chris Bridges, Elsa Pataky e Lucas Black

Paul Walker

Grande attesa per l’“ultima corsa” di Paul Walker. Questo il sottotitolo del settimo capitolo della saga “Fast & Furious” , che ha sempre avuto come protagonista l’attore scomparso nel novembre del 2013 proprio a causa di un incidente d’auto. Il film sarà nelle sale cinematografiche di tutto il mondo il 2 aprile.
In questo ultimo capitolo, diretto da James Wan, Dominic Toretto, interpretato da Vin Diesel, insieme alla sua squadra, di cui fa parte l’ex agente sotto copertura Brian O’Conner (Paul Walker) dovrà fare i conti con la vendetta del pericoloso Ian Shaw, fratello di Owen, ucciso nel precedente capitolo. La collaborazione della squadra di Toretto con l’agente federale Luke Hobbs con l’obiettivo di fermare l’organizzazione criminale di Shaw ha garantito a tutti loro l’amnistia e gli ha permesso di poter tornare negli Stati Uniti dopo la parentesi giapponese raccontata in Tokyo Drift.

Il film, dopo la morte di Paul, è stato in forse per molto tempo. L’attore è morto infatti poche settimane dopo dell’inizio delle riprese e ha potuto girare solo qualche scena. Così si era deciso inizialmente di non proseguire. La Universal ha poi rivalutato il tutto e deciso di terminare la pellicola anche con l’aiuto dei fratelli di Paul, Caleb e Cody, cui è stato chiesto di fare da controfigura al fratello. Grazie anche all’intervento della computer grafica si è potuto portare a termine con successo il settimo episodio dell’amatissima action saga. Il finale è stato ovviamente cambiato, per consentire al personaggio dell’ex agente sotto copertura O’Conner di uscire da Fast & Furious con un ritiro permanente dalle corse automobilistiche.

Grandi ritorni in Fast & Furious- Ultima corsa. Si uniranno infatti a nuove star internazionali come Jason Statham, Djimon Hounsou, Tony Jaa, Ronda Rousey e Kurt Russell, anche alcuni favoriti della saga, a partire da Michelle Rodriguez e Jordana Brewster, e ancora Tyrese Gibson, Chris Bridges (meglio conosciuto come Ludacris), Elsa Pataky e Lucas Black.

La saga, nonostante abbia perso un pilastro come Paul Walker, ritornerà presto con un altro capitolo che potrebbe essere quello conclusivo.