Elezioni Comunali Milano centrodestra, Parisi si candida, sarà avversario di Giuseppe SalaIl centrodestra ha finalmente trovato la quadra per quel che riguarda le prossime elezioni amministrative nel Comune di Milano. Sotto la Madonnina per Fi, Lega Nord e Fratelli D’Italia il candidato unitario sarà infatti il manager Stefano Parisi che sarà di conseguenza pure il principale avversario di Giuseppe Sala, uscito vincente dalle primarie del centrosinistra.

‘Milano tornerà a essere aperta, libera, sicura, efficiente e orgogliosa’, ha dichiarato a caldo il fondatore di Chili Tv, ed ex amministratore delegato di Fastweb, nel confermare la sua candidatura a primo cittadino di Milano dopo che questa era stata anticipata dall’ex sindaco Gabriele Albertini.

‘Accetto la sfida’, ha aggiunto il diretto interessato con Silvio Berlusconi che, intanto, in merito alla candidatura di Stefano Parisi, ha parlato di una ‘Ottima notizia per la città’. ‘#Milano tornerà ad essere aperta, libera, sicura, efficiente e orgogliosa di poter dare il meglio di sé al Paese’, si legge inoltre su Twitter ed in particolare su @ParisiPerMilano che è l’account ufficiale del ‘Comitato Parisi’ nato poche ore fa dopo l’ufficializzazione della candidatura da parte del manager.

Stefano Parisi, oltre a Gabriele Albertini, ha pure ringraziato Letizia Moratti che ‘mi hanno manifestato il loro entusiasmo e il loro appoggio’. Il manager ha anche rivelato che quella di candidarsi a Sindaco di Milano non è stata una scelta facile in quanto ‘implica un profondo cambiamento delle mie prospettive di vita e professionali’, ed in tal senso è stato decisivo ‘l’aver verificato che intorno al mio nome si è coagulato il consenso di tutte le componenti dell’area che è oggi al governo della Regione Lombardia’.