685b9deaa8eaa0670380c7b0979ef266

Nina Pham, la prima infermiera che ha contratto l’ebola al Texas Health Presbyterian di Dallas dal paziente zero, Thomas Duncan, appare in un video girato dal dottor Gary prima di essere trasferita nel Maryland, in una struttura a Bethseda. Il medico le dice di essere orgoglioso di lei e la ringrazia per averla avuta come paziente del suo team di volontari. Nel video della durata di 56 secondi, e che lei stessa ha chiesto di diffondere, è visibilmente emozionata e scoppia in lacrime dalla gioia: “Come to Maryland everybody”, scherza con Gary e coloro che l’hanno assistita durante il suo ricovero in ospedale. La giovane 26enne era uno degli addetti sanitari che si prese cura del liberiano Thomas Eric Duncan, che dopo averla contagiata morì l’8 ottobre scorso.