La band è prontissima per calcare il palco del Festival di Sanremo con “Il mondo esplode tranne noi”. Il brano fa parte dell’ultimo album “Domani è un altro film-seconda parte”, in uscita il 12 febbraio e dove i Dear Jack descrivono l’amore in tutte le sue sfaccettature con toni dolci e romantici, ma sempre e solo a tempo di rock

DearJack

Già ai tempi di Amici era certo che presto sarebbero emersi, e si toccava con mano la loro convinzione di potercela fare, di sfondare nel mondo discografico, di lasciare un segno nel moderno mondo rock all’italiana. Una scommessa vincente, un sogno diventato realtà. I Dear Jack, nonostante non avessero convinto pienamente, ai tempi del talent show, il puntiglioso Rudi Zerbi, oggi sono più uniti che mai e tornano col loro secondo album “Domani è un altro film-seconda parte”, che uscirà il 12 febbraio e di cui fa parte il brano che porteranno sul palco dell’Ariston “Il mondo esplode tranne noi”. “Si parla di un mondo che esplode. Può essere inteso come il mondo che ci circonda, pieno di cose orribili e meravigliose, dove vediamo noi giovani essere la potenzialità e la speranza più grande. Allo stesso tempo può essere il mondo interiore che esplode”, ha spiegato Lorenzo.

Amici si conferma così un grande trampolino di lancio per i giovani talenti. Molti sono approdati al Festival di Sanremo, e quest’anno è arrivato il momento anche per i Dear Jack. Prima di loro, Marco Carta (primo posto nel 2009 con La Forza mia), Valerio Scanu (primo posto nel 2010 con Per tutte le volte che…), Emma Marrone ( secondo posto con i Modà nel 2011 con Arriverà, e primo posto nel 2012 con Non è l’inferno), Pierdavide Carone ( quinto posto con Nanì nel 2012), e ancora Karima, finalista nel 2009 con Come in ogni ora, e Annalisa Scarrone, nel 2013 con Scintille e Io non so ballare.

L’intero album dei Dear Jack canta l’amore, in tutte le sue sfaccettature. La band arriva al cuore della gente con la sua musica rock ed energica, e descrivendo l’amore, ‘la forza più grande’, con toni dolci e romantici. Cantano l’amore degli sbagli, delle follie, della gioventù: “C’è l’amore giovanile, in cui diciamo alla nostra donna ‘spero tu sia quella di sempre’. E l’amore impossibile, la sofferenza, quello fatto di rapporti instabili e quello per cui si fanno le follie”, raccontano i giovani ventenni. Nell’album anche lo zampino di Kekko dei Modà, che ha scritto per loro “Eterna”: “E’ un brano in cui si riconosce la mano dei Modà, c’è tutto lo stile di Kekko. Siamo molto onorati di averlo come autore, è uno dei migliori oggi in circolazione”.

Nella serata dedicata alle cover della 65° edizione del Festival di Sanremo, i Dear Jack proporranno “Io che amo solo te” di Sergio Endrigo. La loro versione è talmente piaciuta alla figlia del compianto artista scomparso che ha anche telefonato e ringraziato la giovane band per l’omaggio al padre: “Ci ha chiamato la figlia per dirci che era molto felice. Abbiamo una grande stima per Endrigo perché è un autore controverso ed attuale. Abbiamo osato con un aggiornamento rock, mischiato un bel po’ di roba anche rischiando, ma siamo soddisfatti e speriamo che piaccia”, ha detto il batterista Riccardo. “Sul palco dell’Ariston c’è sempre grande paura, ma siamo giovani e prontissimi per affrontare questa emozione”, ha aggiunto il frontman Alessio.

Dopo il Festival i Dear Jack inizieranno un tour in tutta Italia. In estate sono previsti 3 o 4 eventi, e un tour nei palazzetti o nei teatri: “Le nostre fan hanno potuto vedere e sentire che live ci scateniamo di brutto. La nostra anima rock verrà fuori sempre di più e la porteremo anche a Sanremo”, ha concluso Alessio. Apriranno l’11 luglio a Roma, all’Olimpico, e il 19 a Milano, al San Siro. La band ha confessato di aver anche un po’ di timore di cantare davanti a tanta gente: “Diciamo che nei prossimi giorni ci chiuderemo in sala prove per affrontare al meglio questa prova impegnativa davanti a 50mila persone”. La tracklist è composta da 17 tracce: L’amore è il mio destino, Il mondo esplode, Ciao come stai, Ora o mai più, Eterna, Ormai, Le strade del mio tempo, Uno sbaglio insieme, Sempre al tuo fianco, Breezin’ out the door, Mai davvero, Non importa di noi, Contatto, Quella di sempre, Ti lascerei così, Io che amo solo te e Fino all’impossibile.