Comunali Roma, centrodestra nel caosIl centrodestra, dopo aver annunciato per Milano la candidatura di Parisi, è ancora in alto mare a Roma in vista delle prossime elezioni amministrative. Tra tante ipotesi arriva pure qualche passo indietro come quello di Rita Dalla Chiesa nell’annunciare che ‘Non accetto la candidatura a sindaco’ spiegando altresì che ‘Le priorità sono la famiglia e la mia professione’. E così si è tornati di nuovo nel caos con Fi, Lega e Fratelli D’Italia che faticano a trovare un nome condiviso per la corsa al Campidoglio.

‘#FdI ha proposto le primarie x scegliere candidati. Chiedo un incontro a Salvini e Berlusconi x stilare le regole’, ha scritto intanto ieri via Twitter Giorgia Meloni mentre ad emergere, dopo il no di Rita Dalla Chiesa, sono tante altre possibili candidature a partire dall’appoggio a Marchini e passando per Simonetta Matone ed Irene Pivetti. Mentre nei giorni scorsi è durata poche ore la possibile candidatura di Guido Bertolaso dopo che l’ex direttore del Dipartimento della Protezione Civile, pur apprezzando, ha rinunciato citando motivi personali.

La proposta di Giorgia Meloni di incontrarsi per stabilire lo svolgimento delle primarie del centrodestra nelle principali città italiane arriva peraltro al momento giusto visto che pure il leader della Lega Salvini ha sottolineato la necessità del ricorso a tale strumento al fine di uscire dall’attuale situazione di stallo proprio a partire dalla Capitale. Ed il tutto mentre Marchini con la sua lista va avanti sottolineando che ‘Non mi interessano le alchimie partitiche. Noi andiamo avanti, a me sta a cuore far rinascere Roma’.