Come posizionare il televisore? Ecco i nuovi appoggi tecnologici

Con l’inizio del nuovo millennio abbiamo salutato i vecchi televisori con il tubo catodico e dato il ben venuto a quelli con lo schermo piatto. In questa quindicina di anni c’è stata una vera e propria rivoluzione che ha coinvolto il televisore, in cui l’apparecchio è cambiato notevolmente. Insieme alla TV sono cambiati anche i supporti come carrelli e staffe. Questi supporti sono stati studiati e progettati nei minimi dettagli, e nel corso degli anni hanno avuto innumerevoli modifiche in modo da adattarsi al meglio ai televisori di ultima generazione. Di supporti per televisori ne esistono diversi tipi, ma principalmente dobbiamo dividerli in due macro categorie: supporti da terra (quelli dotati di un piano di appoggio di cui fanno parte i mobili e i carrelli per TV) e i supporti da parete (si tratta di elementi che permettono di fissare il televisore alla parete o al soffitto).

Per quanto riguarda i supporti da pavimento è possibile trovarli con o senza ruote. Mentre per i supporti da parete, ci sono differenti modelli, possono essere orientabili o fissi, ma anche motorizzati con telecomando per regolare la distanza dal muro, mentre stai comodamente seduto sul tuo divano. Questi ultimi, sono quelli privilegiati se si tratta di televisioni dalle dimensioni ingombranti, come ad esempio le tv di oltre 40 pollici. Infatti, in questo caso la scelta migliore è quella di avvalersi di staffe TV da muro, soprattutto se la nostra casa non è abbastanza ampia o peggio, si tratta di un monolocale, dove la parola d’ordine è salva spazio.

Appendere alla parete la tv proprio come fosse un quadro, consente di avere molto più spazio ma a parte l’evitare l’ingombro, una TV appesa alla parete, porta un tocco di classe notevole in una stanza. In ogni casa ci sono più di un televisore, collocali in diversi ambienti come cucina, zona living e soprattutto nelle camere da letto. Ogni stanza ha bisogno di un supporto diverso e curato in base allo stile ma anche all’ambiente. Ad esempio nella zona notte, è molto frequente la scelta di supporti da soffitto per permettere di vedere la tv quando si è comodamente sdraiati sul letto. In questo caso la scelta ricadrà su bracci e staffe adatte per l’esigenza.

Trattandosi di un complemento d’arredo, non dobbiamo soffermarci solo sul modello più funzionale, nella scelta puoi optare tra le diverse staffe TV su videoproiezioni.it, tenendo in considerazione prima dell’acquisto, anche l’aspetto estetico, in modo da rendere armonioso il tutto.