È l’idea di una cittadina cinese che vuole limitare i danni causati dall’utilizzo del cellulare. Grazie alla nuova corsia pedonale non ci saranno più scontri tra chi vive attaccato allo smartphone e chi resiste per strada alla tentazione.

corsie per smartphone

Cina, arrivano le corsie pedonali per chi utilizza lo smartphone

In cina, a Chongqing , è stata inaugurata una corsia pedonale per chi utilizza costantemente lo smartphone, i cosiddetti “addicted”. Molti infatti sono i giovani che camminano per strada col capo abbassato percuotendo di continuo bambini e anziani, e provocando ingorghi o addirittura incidenti. La realizzazione di tale corsia è stata voluta dalle autorità cinesi proprio per limitare i rischi che si corrono giornalmente nelle prossimità di chi, o per lavoro o per passatempo, non può più fare a meno di staccarsi dal cellulare. Così la strada viene divisa in due, chi utilizza il cellulare da una parte e chi cammina senza avere il bisogno di “twittare” dall’altra, e indica ai pedoni con simboli e segnaletiche quale sia la direzione giusta senza scontrarsi. Oltre al simbolo di divieto sulla corsia di chi resiste alla mania, varie scritte sull’asfalto avvisano in cinese e inglese chi percorre l’altra: “Cellphones. Walk in this lane at yuor own risk”.  La strada è chiamata “Foreigner Street” e l’esperimento se andrà a buon fine, grazie soprattutto alla buona volontà dei pedoni, potrebbe essere riproposto in altre città del Paese, anche se in realtà dovrebbe prevalere il buon senso dei cittadini e non i divieti imposti.