Altissime aspettative per gli Apple Watch: supereranno di gran lunga la vendita di tutti gli altri smartwatch presenti sul mercato, e l’Apple Watch Edition in oro 18 carati potrebbe andare a ruba in Cina

apple watch

Quasi pronto il lancio di Apple Watch, che secondo il Wall Street Journal citando fonti vicine all’azienda è previsto per il mese di aprile. Le aspettative della Mela di Cupertino sono altissime. Avrebbe ordinato infatti la produzione di circa 5-6 milioni di unità dei suoi tre modelli Apple Watch durante il primo trimestre di quest’anno. Le previsioni vedono come il più alto consumatore del gadget la Cina, paese in cui c’è un vero e proprio boom di vendite Apple. La produzione completa è stata affidata a Quanta Computer che per metà degli ordini totali dovrà occuparsi del modello base, mentre per un terzo della versione media. Il numero delle unità cala invece per Apple Watch Edition, cioè il modello di punta con cassa in oro 18 carati. Ma questo solo inizialmente, perché Apple spera di piazzarne da giugno più di un milione al mese.

Sembra proprio che la Mela di Cupertino voglia guardare davvero in alto dando la sensazione che il suo “Apple Watch” sia un “accessorio hi-tech di lusso” concedendo la sua distribuzione solo nelle gioiellerie. Al momento si conosce, quasi con certezza, solo il prezzo di Apple Watch Sport, che vivrà sui polsi degli amanti della Apple e di orologi al costo di 349 dollari. Nonostante la versione in oro degli orologi Apple copra solo il 17%(circa 850.000 esemplari) delle ordinazioni effettuate da Cupertino ai fornitori, supererà i guadagni accumulati dalle altre due versioni. Ancora nessuna conferma, ma il pezzo forte dovrebbe arrivare a un massimo di 5.000 dollari. Secondo gli esperti del settore gli Apple Watch supereranno di molto le vendite degli altri smartwatch al momento sul mercato. Quindi Motorola, Lg e Samsung dovranno stare in guardia!