Ritorna il 13 aprile la quinta stagione di Game of Thrones, una delle serie più seguite degli ultimi anni

il trono di spade

Mancano ormai pochi giorni al debutto della quinta stagione de “Il Trono di Spade” e i fan sono sempre più in fibrillazione per la prima puntata, che verrà trasmessa in Italia su Sky Atlantic il 20 aprile. Il nuovo episodio verrà comunque mandato in onda sottotitolato già il 13 aprile, contemporaneamente in 170 paesi del mondo. La quinta stagione sarà tratta dai libri “A Feast for Crows” e “A Dance with Dragons” della saga “Cronache del ghiaccio e del fuoco” di George R.R. Martin. Per la prima volta dall’inizio della saga verrà introdotto un Flashback. Probabilmente accadrà una sola volta e potrà coinvolgere uno o più personaggi morti in precedenza. Questo è quanto affermato dai produttori che all’inizio della prima stagione si erano imposti come regola di non utilizzare profezie, sogni o flashback. Mentre i primi due sono stati già usati, il terzo verrà adoperato pertanto in questa stagione.

Lo show televisivo si sta avvicinando sempre di più alla saga letteraria da cui è tratto ed è evidente che anticiperà, discostandosi, la versione letteraria che al momento non è ancora conclusa.
Durante un incontro pubblico, David Benioff e Daniel Brett Weiss, hanno confermato di non poter mettere in pausa la serie e di voler andare avanti con la storia. Secondo gli autori, lo scrittore George R.R. Martin ha il suo processo di scrittura ed è giusto che si prenda tutto il tempo di cui ha bisogno. Benioff e Weiss hanno infine dichiarato di non poter e non voler mettergli fretta, sarà quindi inevitabile che la serie tv fornisca degli spoiler ai lettori. Senza un nuovo libro a cui attingere, e visto che le trame letterarie di molti personaggi sono esaurite, Il trono di spade é destinato ad avventurarsi per la prima volta nell’incognita narrativa.